1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

GoogleFacebookTwitter

Contributo di Vigilanza 2015

Contributo di Vigilanza 2015 - 5.0 out of 5 based on 7 votes
Valutazione attuale:  / 7
ScarsoOttimo 

 

Contributo di vigilianza 2014L'IVASS, con il Provvedimento n. 37 del 7 Agosto 2015, ha emanato le nuove direttive in merito al Contributo di vigilanza 2015 destinate agli iscritti nel RUI (Registro Unico degli Intermediari Assicurativi e Riassicurativi). Il pagamento del contributo di vigilanza 2015 spetta agli intermediari assicurativi e riassicurativi, anche se non operativi, iscritti nelle sezioni A, B, C, D del RUI dalla data del 30 Maggio 2015.

La nuova delibera è visibile al seguente link > Contributo di Vigilanza 2015.

Il Contributo di Vigilanza 2015 si paga utilizzando il bollettino MAV precompilato emesso dalla Banca Popolare di Sondrio o tramite bonifico bancario.

Secondo l'art 1 del Decreto Ministeriale del 27 luglio 2015, il pagamento del Contributo di Vigilanza 2015 interessa i soggetti intermediari di assicurazione e riassicurazione iscritti nelle sezioni A, B, C e D ed è suddiviso come segue:

a) SEZIONE A (agenti di assicurazione) Importo
a1) persone fisiche 51
a2) persone giuridiche 287
     
b) SEZIONE B (mediatori di assicurazione e riassicurazione)  
b1) persone fisiche 51
b2) persone giuridiche 287
     
c) SEZIONE C (produttori diretti) 20
     
d) SEZIONE D (banche, intermediari finanziari,SIM e Poste Italiane-Divisione Bancoposta)  
d1) banche con raccolta premi superiore a 100 milioni di euro e Poste Italiane 10.000
d2) banche con raccolta premi da 1 a 99,9 milioni di euro 7.200
d3) banche con raccolta premi inferiore a 1 ,ilione di euro, intermediari finanziari e SIM 2.400

Tutti gli intermediari potranno pagare il Contributo di Vigilanza 2015 entro il termine di 30gg dalla data di emissione del provvedimento utilizzando l'apposito bollettino MAV.

Per pagare il bollettino relativo al Contributo di Vigilanza 2015, è possibile rivolgersi a:

  • presso gli sportelli bancari presenti su tutto il territorio nazionale;
  • prsso gli uffici postali;
  • qualunque punto vendita aderente alla rete Sisal o Lottomatica;
  • attraverso l'internet banking della propria banca di riferimento;
  • utilizzando carta di credito o PayPal e collegandosi al sito internet www.scrignopagofacile.it

Le banche iscritte nella sezione D del Registro Unico degli Intermediari Assicurativi e Riassicurativi possono effettuare il pagamento del Contributo di Vigilanza 2015 utilizzando l'apposito bollettino MAV scaricabile dal sito https://servizi.popso.it/ivass. Basterà semplicemente digitare il codice fiscale/partita IVA e il codice RUI (10 caratteri compresa la lettera iniziale).

Tutti gli intermediari assicurativi e riassicurativi che NON hanno ricevuto l'avviso di pagamento del Contributo di Vigilanza 2015, possono stamparlo, unitamente al bollettino MAV, dal sito https://servizi.popso.it/ivass. Anche in questo caso, basterà semplicemente digitare il codice fiscale/partita IVA e il codice RUI.

Gli intermediari iscritti nelle Sezioni A, B, D del RUI che vogliono pagare il Contributo di Vigilanza 2015 con bonifico bancario possono scaricare il modello a questo indirizzo https://servizi.popso.it/ivass. Per quanto riguarda gli iscritti alla sezione C, invece, le istruzioni di pagamento saranno comunicate direttamente alle imprese referenti.

Accedendo al sito https://servizi.popso.it/ivass (tramite digitazione del codice fiscale/partiva IVA e del codice RUI) è possibile:

  • ottenere copia dell’avviso di pagamento;
  • confermare o aggiornare i dati anagrafici ed i recapiti;
  • verificare lo stato della propria posizione contributiva;
  • ottenere lo strumento d’incasso per versare, eventualmente, quanto ancora dovuto.

In caso di difficoltà di accesso al sito, si chiede di inviare una comunicazione all’indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..
E’ stato reso disponibile anche il numero verde 800.248464 per la richiesta di ristampa dei bollettini MAV eventualmente non pervenuti o smarriti.

Si ricorda che bollettini di conto corrente postale emessi precedentemente, nonché le precedenti coordinate IBAN, non potranno più essere utilizzati e tutti i pagamenti inviati per importi differenti o attraverso modalità non espressamente dichiarate non saranno considerati validi ai fini dell'ottemperamente dell'obbligo di legge. Pertanto, si raccomanda agli intermediari di effettuare i versamenti utilizzando esclusivamente gli strumenti di pagamento previsti dal citato Provvedimento IVASS.

Tutti coloro che non verseranno il Contributo di Vigilanza 2015, saranno diffidati e successivamente cancellati dal RUI dopo 60gg dallo scadere del termine di pagamento secondo l'. 113, comma 1, lettera e) del D.lgs. 209/2005 e la procedura di riscossione sarà attivata coattivamente secondo l'art. 336, comma 3 del D.lgs. 209/2005.

Per chi desiderasse ulteriori informazioni, può consultare i seguenti link:

Comunicato Stampa Ufficiale dell'IVASS sul Contributo di Vigilanza 2015

Provvedimento IVASS n. 37 del 7 Agosto 2015 per il Contributo di Vigilanza 2015.

Per visionare le delibere relative al Contributo di Vigilanza degli anni passati, cliccare direttamente sui seguenti link:

CONTRIBUTO DI VIGILANZA 2014

CONTRIBUTO DI VIGILANZA 2013

CONTRIBUTO DI VIGILANZA 2012

CONTRIBUTO DI VIGILANZA 2011

AREA Aree monotematiche

Glossario Il glossario assicurativo di IAss

News

Attività dell'IVASS - ISVAP

Normative

IAss Lavoro

Consulenza

Contatti

Link Utili

Partner Assicurativo

Formazione - Info

Servizi per Intermediari

Sponsor IAss


Software per intermediari assicurativi

workshop gratuiti

Mappa Lavoro

 

mappa-lavoro

 

Iscriviti alla Newsletter

ISCRIVITI per ricevere tutte le novità sui CORSI IVASS, INTERMEDIARI ASSICURATIVI, MEDIATORI CREDITIZI... E TANTO ALTRO