1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Genialpiù

GoogleFacebookTwitter

Articoli

Regolamenti Isvap per l'Intermediario Ass.

Sei iscritto al RUI? Hai già fatto il corso di aggiornamento 30h? Guarda le nostre proposte.

Devi iscriverti al RUI? Hai bisogno del corso di formazione 60h? Guarda le nostre proposte.

Raccolta di regolamenti ISVAP relativi al collocamento prodotti e all'intermediazione assicurativa.

Regolamento sui tre preventivi RC auto

Regolamento sui tre preventivi RC auto - 5.0 out of 5 based on 1 vote
Valutazione attuale:  / 1

isvapL’ISVAP ha disposto in pubblica consultazione il Regolamento sui tre preventivi RC auto, una delle principali norme del decreto “liberalizzazioni”. Sostanzialmente il nuovo Regolamento impone agli intermediari di rilasciare al contraente tre preventivi RC auto prima della stipula del contratto. La disposizione ISVAP è finalizzata a potenziare la mobilità della clientela assicurativa e ad incentivare le dinamiche concorrenziali.

Precedentemente alla pubblica consultazione ci sono stati una serie di incontri con i rappresentanti di imprese, intermediari e associazioni dei consumatori, per confrontarsi sui principali aspetti applicativi della nuova disciplina.  Nello specifico, l’intermediario è obbligato a consegnare al proprio cliente almeno tre preventivi differenti “personalizzati”, calcolati sulle caratteristiche oggettive e soggettive dello specifico profilo di rischio del cliente e rilasciati da imprese appartenenti a diversi gruppi assicurativi. Inoltre è prevista la consegna delle relative note informative che forniscono indicazioni supplementari sui contenuti del contratto oltre che sul premio.

Per la creazione dei tre preventivi RC auto, gli intermediari sono tenuti ad utilizzare esclusivamente i servizi aziendali resi disponibili sui siti internet delle imprese assicurative, il servizio pubblico di comparazione “Tuopreventivatore” presente online sul sito dell’ISVAP e del Ministero dello Sviluppo Economico ed servizi di comparazione forniti e gestiti dalle associazioni degli intermediari.

Secondo gli accordi nel rispetto del Regolamento ISVAP sui tre preventivi RC auto, gli intermediari dovranno osservare norme di diligenza, correttezza, trasparenza e professionalità e dovranno conservare la documentazione relativa ai preventivi rilasciati per consentire all’Autorità di vigilanza controlli ex post per verificare la correttezza e l’adeguatezza delle informazioni fornite.

Inoltre, per favorire i consumatori, è stato necessario accrescere il livello informativo e le possibilità di comparazione dei preventivi con l’obbligo, per le imprese che operano via web o telefono, di pubblicizzare la possibilità per il consumatore di comparare le offerte RC auto tramite il servizio pubblico di comparazione online “Tuopreventivatore”.

Tutte Le osservazioni allo schema di Regolamento sui tre preventivi RC auto potranno essere inviate all’ISVAP entro il 25 luglio 2012 all’indirizzo di posta elettronica: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it..">This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it..

Per ulteriori info scarica:

Comunicato dell'ISVAP sul Regolamento tre preventivi RC auto

Schema Regolamento art.34 Confronto Preventivi

Regolamento n. 42 ISVAP del 18 giugno 2012: Tutela della concorrenza nei mercati finanziari e del credito

Regolamento n. 42 ISVAP del 18 giugno 2012: Tutela della concorrenza nei mercati finanziari e del credito - 5.0 out of 5 based on 5 votes
Valutazione attuale:  / 5

Regolamento ISVAP 42 del 18 giugno 2012Con l’articolo 36 del d. l. Salva Italia del 6 dicembre 2011, n. 201  è stato introdotto nell’ordinamento giuridico il divieto di co-partecipazioni incrociate di un individuo in due o più consigli di amministrazione nei mercati assicurativi, creditizi e finanziari al fine di salvaguardare la concorrenza. (c.d. interlocking directorates). Un’azione promossa da Banca d’Italia, ISVAP e CONSOB, le quali hanno stilato delle linee guida congiunte già dal 20 maggio 2012.

Nel dettaglio, con in Regolamento ISVAP n. 42 del 18 giugno 2012 si vieta a titolari di cariche in organi di sorveglianza, gestionali e di controllo oltre a funzionari di vertice di imprese o gruppi di imprese operanti nei mercati assicurativi, finanziari o del credito, di assumere o esercitare analoghe cariche in imprese o gruppi di imprese concorrenti.

Leggi tutto...

Regolamento n. 40 ISVAP del 3 Maggio 2012 Contenuti minimi di un contratto assicurativo

Regolamento n. 40 ISVAP del 3 Maggio 2012 Contenuti minimi di un contratto assicurativo - 5.0 out of 5 based on 11 votes
Valutazione attuale:  / 11

ISVAP RegolamentoRegolamento ISVAP n. 40 - In data 3 maggio 2012 l’ISVAP ha emanato il Regolamento n.40 sui mutui, con il quale definisce i requisiti minimi con cui un contratto di assicurazione sulla vita connesso all’erogazione di un mutuo immobiliare o di un credito al consumo dev’essere presentato al cliente da parte di banche ed altri intermediari finanziari come da articolo 28, comma 1, del Decreto Legge 24 gennaio 2012 n. 1 (c.d. Decreto Liberalizzazioni), convertito con Legge 24 marzo 2012, n. 27.

Scarica il Regolamento ISVAP n.40

Leggi tutto...

Regolamento n. 41 ISVAP del 15 Maggio 2012: Prevenzione del riciclaggio e dell'antiterrorismo

Regolamento n. 41 ISVAP del 15 Maggio 2012: Prevenzione del riciclaggio e dell'antiterrorismo - 5.0 out of 5 based on 7 votes
Valutazione attuale:  / 7

ISVAP regolamento anti riciclaggioL’ISVAP ha pubblicato il regolamento n. 41 del 15 maggio 2012, riguardante "disposizioni attuative in materia di organizzazione, procedure e controlli interni volti a prevenire l'utilizzo delle imprese di assicurazione e degli intermediari assicurativi a fini di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo, ai sensi dell'articolo 7, comma 2, del decreto legislativo 21 novembre 2007, n. 231."

Scarica il Regolamento ISVAP n.41

Leggi tutto...

Reg.to n35 ISVAP sulla Disciplina degli obblighi di informazione e della pubblicità dei prodotti Assicurativi

Reg.to n35 ISVAP sulla Disciplina degli obblighi di informazione e della pubblicità dei prodotti Assicurativi - 4.8 out of 5 based on 20 votes
Valutazione attuale:  / 20

ISVAP Regolamento n°35 del 2010L'ISVAP ha promulgato un nuovo Regolamento molto importante per gli intermediari assicurativi. Infatti il 26 maggio 2010 l’ISVAP ha diffuso il

Regolamento Reg. n. 35/2010, sulla “Disciplina degli obblighi di informazione e della pubblicità dei prodotti assicurativi”

al fine di rafforzare la trasparenza dei contratti assicurativi e la protezione degli assicurati.

Questo regolamento tratta inoltre sui contratti di assicurazione legati alla stipula di mutui o prestiti personali, è quindi di grande interesse per tutti gli intermediari assicurativi ma soprattutto dei Mediatori creditizi iscritti al RUI ISVAP sez. E.

L'ISVAP ha emanato delle Risposte Frequenti (FAQ) al Regolamento ISVAP n35 del 2010 inerente gli obblighi di informazione dei prodotti assicurativi, riportante i quesiti più frequanti posti dal mercato con le risposte ufficiali dell'ISVAP. Scarica qui le FAQ ISVAP .

Leggi tutto...

AREA Aree monotematiche

Glossario Il glossario assicurativo di IAss

News

Attività dell'IVASS

Guida Intermediario

Normative

IAss Lavoro

Consulenza

Contatti

Link Utili

IAss - Redazione

Info Corsi e Redazione

Telefono Informazione Corsi IAss 085 8421966 Nuovo Numero
Risponde New Way Web Agency

Mail per informazione corsi AssicurativiThis email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. 

Partner Assicurativo

Formazione - Info

Servizi per Intermediari

Sponsor IAss


Software per intermediari assicurativi


Software per intermediari assicurativi

Mappa Lavoro

 

mappa-lavoro

 

Iscriviti alla Newsletter

ISCRIVITI per ricevere tutte le novità sui CORSI IVASS, INTERMEDIARI ASSICURATIVI, MEDIATORI CREDITIZI... E TANTO ALTRO

Segui i Feed di IAss