Nuovo portale RUI - IVASS sarà operativo dal 04 giugno

nuovo-portale-rui-ivass-sara-operativo-giugno

L’IVASS annuncia che a partire dal 04 giugno sarà accessibile il nuovo Portale RUI. Questo strumento permetterà agli Intermediari e alle imprese di assicurazione di inserire e aggiornare direttamente i propri dati nel Registro IVASS, quindi richieste di iscrizione, comunicazioni, cancellazioni e modifiche dei proprio dati.

RUI: entro quando sarà accessibile?

Per facilitare la transizione al nuovo sistema, si segnala che:

  • Dal 30 aprile non sarà più possibile inviare richieste utilizzando il modello elettronico (PDF intelligente), e verrà disattivata la casella PEC dedicata;
  • Saranno processate, secondo le modalità attuali, tutte le richieste ricevute fino al 30 aprile. Successivamente, sarà necessario attendere l'attivazione del nuovo Portale.

La guida per l’utilizzo del nuovo portale verrà resa disponibile poco prima del suo lancio.

Queste le caselle PEC che verranno disattivate:

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per la trasmissione delle istanze di iscrizione e cancellazione degli intermediari tramite modello elettronico (PDF intelligente);
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per le comunicazioni delle compagnie relative agli accordi distributivi;
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per le comunicazioni degli intermediari relative ai nuovi siti web;
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per le comunicazioni degli intermediari relative alle variazioni dei siti web.

Cos’è il nuovo portale RUI

Il Registro IVASS cambia volto, abbandonando il sistema di comunicazione tramite PEC, a favore di una soluzione più moderna, che permetta agli operatori di gestire iscrizioni, modifiche e cancellazioni direttamente sul portale, utilizzando:

  • l’identità digitale (SPID);
  • la carta nazionale dei servizi (CNS);
  • la carta d’identità elettronica (CIE).

Leggi qui per ulteriori dettagli sul nuovo RUI

Cosa fare in vista del nuovo portale RUI-IVASS?

Gli Intermediari Assicurativi persone fisiche, anche se operano come ditte o imprese individuali, non dovranno effettuare un accreditamento preventivo sul Portale Deleghe, ma potranno accedere direttamente al nuovo Portale RUI.

Dovranno, invece, completare l'accreditamento preventivo al Portale Deleghe:

  • I legali rappresentanti delle società di intermediazione iscritte nelle sezioni A, B e D del Registro;
  • I legali rappresentanti delle imprese di assicurazione;
  • I rappresentanti generali delle sedi secondarie delle società di intermediazione annotate nell’Elenco Annesso (UE).

Qui trovi tutte le informazioni 

 

Ultimi articoli

Image

Cosa Possiamo fare per te?

Skin ADV